Presentazione

Una favola ad alta velocità

Elia Maineri nasce con un’irrefrenabile voglia e amore per la velocità.

Sin dalla più tenera età è inseparabile dalla sua bici, con la quale scopre e sviluppa le prime attitudini per la “spericolatezza”.

Un passaggio fondamentale per la crescita e affermazione sportiva di Elia, all’epoca adolescente, è esser entrato a far parte della Nazionale Italiana di Downhill, dove si contraddistingue per dinamicità e talento.

Negli anni, con lui, cresce anche un istinto “adrenalinico” sempre più forte ed è per lui che nel 2007 si affaccia il mondo delle due ruote.

Entra nel 2008 a far parte del Team Braghi Racing e sale per la prima volta in sella alla Yamaha YZF-R6 , moto che gli permette di prendere le prime confidenze con la pista e con questo nuovo adrenalinico mondo.

Stagione 2009: Elia, affiancato dal Team Grandi Corse, rende concreto il duro lavoro di preparazione, svolto durante l’anno precedente, iscrivendosi al trofeo Yamaha R Series Cup con la sua nuova Yamaha YZF-R1.

Importanti cambiamenti interessano gli anni 2010 e 2011, durante i quali Elia s’immerge in progetti molto ambiziosi: Trofeo Motoestate, Ducati desmo Challenge, Premier Cup, National Trophy “Marco Papa” e la Mototemporada, tutti di categoria OPEN e SUPERBIKE.

Sempre in termini di cambiamento, il nostro pilota saluta la sua Yamaha per dare il benvenuto ad una coprotagonista in “rosso” , la fiammeggiante Ducati 1198 R .

Con lei e il nuovo team bresciano Franciacorta Corse, aiutato dalla CFG Motorsport, l’avventura continua e si dirige verso una nuova florida stagione.

L’anno 2012 con il Team A.P. Racing ci accompagna nel cuore della favola, dove l’entusiasmo del protagonista per il suo lavoro genera le ali che lo portano direttamente alle stelle!

Elia nel 2012 non apre solo un nuovo capitolo di sfide ma anche la sua Ditta, la EM RACE, con la quale si occupa di gestire personalmente il lato tecnico, meccanico e pubblicitario delle sue competizioni.

Con essa diventa ufficialmente PILOTA PROFESSIONISTA.

Sviluppo sulla moto, impegno, caparbietà, sacrifici e soprattutto passione ,rappresentano la combinazione perfetta di professionalità che porta Elia a ottenere risultati sbalorditivi.
VINCE IL TROFEO MOTOESTATE OPEN 2012 ed entra cosi a far parte dell’Albo d’Oro dei migliori piloti al mondo.

Dopo tale grande soddisfazione lavorativa e personale, nel 2013 la scuderia EM RACE firma un contratto con il Team Barni Racing per concorrere al Trofeo National Trophy.
La stagione in questione è stata condizionata da messe a punto organizzative propedeutiche a radicali futuri cambiamenti.

Come previsto, il 2014 arriva portando con sé “una dama in nero”, la Ducati Panigale 1199R. La EM RACE dedica così la stagione al suo sviluppo tecnico e meccanico .
Nella fiaba di Elia, il lieto fine non arriva perché lieto e felice è stato tutto il percorso, tutta la sua storia professionale, il suo amore per la velocità non ha una fine ma bensì si evolve…
Ma questa è un’altra storia….

“ To be continued”

INFORMATIVA SULLA PRIVACY - INFORMATIVA COOKIE